Menu:

Altre versioni:

Print

Extra

Filmati
"JUAKALI DRUMMERS - a work in progress experience (2006) 9,8MB -->
4,0MB -->

Brochure
presentazione Juakali Drummers
PDF file 1MB-->

 

Progetti in collaborazione con altre istituzioni

AMREF Italia

scuola di musicaJuakali Drummers

Nel luglio 2005 la Dulcimer Fondation pour la Musique ha avviato, in collaborazione con AMREF - African Medical and Research Foundation Italia Onlus, un progetto per la realizzazione di un Laboratorio musicale permanente e pilota all’interno del “Child in Need Project”, gestito dalla stessa AMREF a Dagoretti (Nairobi – Kenya) e volto al recupero dei ragazzi/e della baraccopoli Kawuangare di Nairobi.

Il responsabile del progetto "JUAKALI DRUMMERS" è il musicista e percussionista scuola di musicaGiovanni Lo Cascio. Il laboratorio viene gestito da operatori locali, appositamente formati e coordinati dal musicista responsabile ed è continuo durante l’anno, mediante un training settimanale e con workshops trimestrali della durata di quindici giorni.
Il principale scopo del progetto è il recupero e il reinserimento sociale dei ragazzi di strada, mediante un’esperienza di apprendimento musicale rispettosa delle loro tradizioni locali, volta all’accrescimento delle loro capacità espressive.

scuola di musicaIl progetto prevede l’auto-costruzione artigianale di tutti gli strumenti musicali, realizzati con materiali di scarto e di utilizzo comune, quali bidoni, tubi, barattoli, lastre, carta, vetro, corde, etc., in sintonia con la pratica del riciclo della cultura africana.

Juakali Drummers è il nome scelto dai ragazzi che compongono il primoscuola di musica gruppo musicale, che in lingua swaili significa sole cocente, lavoro duro ed e’ anche il nome del piu’ grande mercato del riciclo di Nairobi.

Il gruppo Juakali ha iniziato ad esibirsi a Nairobi, sia nelle baraccopoli che nei villaggi limitrofi e in contesti istituzionali.

La prima fase del laboratorio culminerà nell’allestimento di uno spettacolo musicale, interamente realizzato dai ragazzi di Nairobi e che rappresenterà il compimento di un loro primo percorso formativo.

Per maggiori informazioni e immagini, leggi la Brochure o guarda il video
segnalati nella sezione EXTRA.

top


 

Scuola di musica di Fiesole (Firenze - Italia)

scuola di musicaProgetto DEMI (Dipartimento per l'educazione musicale dell'infanzia)
2000 - 2005

Il progetto DEMI è nato nel dicembre del 2000 presso la Scuola di Musica di Fiesole. Il suo scopo era lo sviluppo e la definizione di un metodo di insegnamento della musica per bambini italiani in età compresa tra quattro e otto anni.

La Fondazione ha contribuito a ideare e a realizzare attivamente tale progetto. Alexandra Gelpke, presidente della Fondazione, ne è stata la coordinatrice didattica fino al 2003.

Il corso del DEMI prevedeva l’apprendimento di uno strumento ad arco (violino o violoncello), lezioni di ritmica, canto, informatica/solfeggio e un primo approccio alla tastiera.

L’insegnamento era inteso a costituire una base ampia per l'apprendimento della musica, dando al bambino la possibilità di sviluppare le attitudini necessarie a una vita da musicista attivo (sia esso dilettante o professionista), attraverso un approccio interdisciplinare alla musica.

Il primo triennio del corso si è concluso nel settembre del 2003 con il passaggio dei piccoli allievi ai corsi regolari della Scuola di Musica di Fiesole.

Contemporaneamente è anche terminata  la collaborazione attiva tra la Dulcimer Fondation pour la Musique e la Scuola di Musica di Fiesole.

Dal 2002 fino al settembre del 2004 Dulcimer Fondation pour la Musique ha continuato a finanziare interamente un secondo corso denominato DEMI 2.

Negli anni 2003/2004 e 2004/2005 è stato finanziato inoltre il “Corso di musica d’insieme per archi” in quanto ritenuto essere un complemento e una continuazione essenziale della didattica del DEMI.
top