L' uomo che non ha musica in se stesso

e non è mosso dall'armonia dei dolci suoni,

è buono per tradire, tramare e depredare.

(...........................)

Non fidarti di un tale uomo. Ascolta la musica.

W. Shakespeare

 


 

Conoscere e poter ascoltare la musica, imparare a suonare uno strumento: un diritto di tutti.

Imparare a suonare uno strumento musicale significa dedicarsi a se stessi. Si allenano delle abilità fondamentali per la vita fisica ed emotiva di un individuo.

La pratica musicale ricopre un importante ruolo nella vita sociale. Suonare insieme ad altri porta alla consapevolezza che ciascuno ha un ruolo preciso e fondamentale per costruire un insieme di armonia.

La Fondazione utilizza le proprie risorse finanziarie principalmente per promuovere e sostenere progetti che operano nel settore dell’educazione e della formazione musicale, soprattutto in realtà sociali ove è più difficile l’accesso alla musica. 


Radicondoli, un progetto speciale

La Fondazione svolge un proprio progetto di educazione e didattica musicale.

La musica che diventa parte integrante della vita di ciascuno, fonte di riflessione e di divertimento, strumento formativo. Far musica insieme ad altri è una pratica che offre molti stimoli per la formazione della persona, educa alla collettività e al rispetto degli altri e di sé stessi.

Le attività collegate a tale progetto si svolgono presso le scuole di musica di Radicondoli, piccolo villaggio in provincia di Siena (Toscana), e di  Molazzana, borgo della Garfagnana in provincia di Lucca (Toscana).

Le due scuole sono una presenza culturale non solo per gli abitanti dei due paesini ma anche per i villaggi circostanti.

Rapporto Annuale 2015/2016

Consiglio di Fondazione

Alexandra Gelpke

Presidente

Roberto Cozzolino

Consigliere

Cataldo d'Andria

Consigliere

Mariateresa Scassellati Sforzolini

Consigliere

Francine Wilson

Segretario